Teatro incontro logo alt

Main Menu
Home
Chi siamo
Contattaci
Dove siamo
Cartellone
Rassegne
Storia e Produzioni
Corso di teatro
Stage e Laboratori
La Compagnia
Links
Recensioni
Mappa del sito
Newsletter
Calendario
< Giugno 2022 >
Lu Ma Me Gi Ve Do Do
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3
< Luglio 2022 >
Lu Ma Me Gi Ve Do Do
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Visite dal mondo
Locations of visitors to this page
"; $content .= ""; ?>
 
Home


  

 
 
 



VI edizione della Rassegna Teatrale
“RassegnaTi: la domenica si va a teatro!” AL TEATRO DEL CENTRO GIOVANILE DI ROIANO
via dei Moreri, 22 – Trieste


Domenica 30 gennaio ore 17:00
I Robot Universali di Rossum
di liberamente tratto dal dramma di Karel Čapek
regia di Elisabetta Gustini

“Ci incontriamo, ci frequentiamo, ci amiamo. Rapporti tra esseri umani. Sicuro? Siamo veramente sicuri che quelli che incontriamo, frequentiamo, amiamo, siano persone? E se fossero dei replicanti? E poi, in fondo, farebbe davvero una qualche differenza, nella nostra quotidianità, se anche noi, così certi della nostra umanità, fossimo dei robot? In un mondo di androidi perfetti, l'uomo è ormai minoranza, anello debole, oggetto di critica e derisione... brutta posizione! E tuttavia, colpo di scena! la sua riproduzione è ancora suo dominio esclusivo! Karel Čapek, quasi un secolo fa, con comicità e grande ironia, mette in scena l'uomo, essere ridicolo e imperfetto, che però, attraverso un sistema che può essere piuttosto piacevole, è capace di procreare. Dettaglio sorprendente, che sollecita un'interessante riflessione su come, alla fine, la possibilità di generare una nuova vita sia ancora la più ambita delle perfezioni.”
Il dramma R.U.R. di Karel Čapek, del 1920, è andato in scena al Teatro nazionale di Praga il 25 gennaio del 1921. In quest'opera, per la prima volta compare il termine robot, che viene inventato derivandolo dalla parola ceca robota ("lavoro"). In seguito, il fortunatissimo termine robot prese ad indicare soprattutto organismi meccanici, mentre i robot di Čapek sono in realtà "replicanti", cioè umanoidi organici
A seguire la premiazione per lo spettacolo più gradito al pubblico



 

 
Copyright © 2006 - 2022 Teatro Incontro - P.IVA: 01070630320

BI@Work